Feng Shui e cucina: un po’ di oriente per arredare

Cucine Sarotio, e Scavolini per chi preferisce mobilio di marca famosa; cucine artigianali, costruite a mano su misura, da artigiani mobilieri per chi ama la vecchia tradizione; cucine assemblate con mobili in stile per chi si cimenta nel design, cucine economiche per chi inizia una vita insieme… Le maniere di arredare una stanza come la cucina sono tante quante le persone che possono farlo – specialmente quando fanno parte di una cultura che, come la nostra, vede nel cibo e nella stanza do e lo si preparae un elemento tanto importante. Proviamo allora ad unire a tanta tradizione nostrana un po’ di sapienza orientale, e scopriamo qualcuno dei consigli preziosi che ci possono arrivare dalla disciplina antica, ma tanto di moda, del Feng Shui:

– Lasciamo splendere la luce
Una cucina luminosa è una cucina sana, dove le persone si soffermano e lavorano con gioia e piacere, e con l’entusiasmo che genera i migliori risultati. Spalanchiamo le finestre e se necessario aggiungiamo lampade ovunque, ma la parola d’ordine dev’essere luce.

– Fluido e scorrevole
Per il Feng Shui, l’energia deve poter scorrere liberamente, come fosse acqua, senza ostacoli di sorta. Gli spigoli vivi e gli angoli dei mobili sono già un impedimento: non peggioriamo la situazione con un tavolo o un’isola centrale, perché sottrarrebbero energia al nostro organismo. Meglio uno spazio più libero.

– Un po’ nascosta è meglio
Se entrando in casa per prima cosa vediamo la cucina, sarà facile essere tentati dal desiderio di correre a mangiucchiare qualcosa – qualcosa probabilmente di non molto salutare e comunque di superfluo. Combattiamo la tentazione disponendo la cucina lontano dall’ingresso, se possiamo… e chiudendone molto semplicemente la porta, se non possiamo fare altro!

– Ordine!
Il caos eccessivo è fatica, stress, difficoltà; l’ordine rende più leggero il lavoro e più semplice il pensiero. E quanto è facile mettere in disordine una cucina! È questione di un attimo. Per riparare a questo problema occorre un’unica medicina – un po’ di disciplina nel mettere a posto. E non intendiamo soltanto gettare i rifiuti, ma proprio sistemare – liberando lo spazio – tutto ciò che non ci occorre in questo momento. Anche la nostra mente sarà più libera.

– Legno per migliorare l’energia
Secondo la filosofia orientale, la presenza in un ambiente dell’elemento “legno” genera energia positiva; in una cucina, dove sono presenti acqua e fuoco che per il Feng Shui sono energie distruttive, questo bilanciamento è particolarmente importante. Per ottenere questo risultati, possiamo arredare con oggetti in legno massiccio, abbellire la stanza con delle piante – specie a foglia larga – e anche utilizzare il colore verde.

About: admin