Viaggi da sogno: Polinesia

Quando si decide di fare un viaggio, le località e i posti che si possono visitare sono infiniti. Se si ha una predisposizione per il mare, la natura, la pace una meta che non si può assolutamente perdere è la Polinesia. Fare un viaggio in Polinesia non è ovviamente poco costoso, ma per chi ha la possibilità non può non visitarla!

Le isole della Polinesia sono più di 100 divise in 5 differenti arcipelaghi. Ce n’è, insomma, per tutti i gusti.

Polinesia: arcipelaghi e isole

Il consiglio, quando si decide di fare un viaggio in Polinesia è quello di visitare più isole possibili. Ovviamente non bisogna esagerare con gli spostamenti, altrimenti si rischia di non godersi il viaggio, dipende dal tempo a propria disposizione. Il suggerimento è quello di visitare almeno 4 isole e 2 arcipelaghi differenti. Il perché? Perché sia le isole che gli arcipelaghi sono diversissimi uno dall’altro.

L’isola in cui si atterra è Tahiti e se ci si ferma a visitare solo l’isola più conosciuta, si perde l’opportunità di vedere tutte le altre bellezze da visitare, cioè circa gli altri ¾ della Polinesia. All’arrivo in Polinesia il primo arcipelago in cui ci si imbatte, è l’arcipelago della Società.

Le isole che si consigliano di visitare sono l’isola di Tahiti, Moorea, Bora Bora e Huahuine. Sono tutte facilmente raggiungibili, perché c’è la possibilità di fare un abbonamento di voli interni con AirTahiti e quindi raggiungere tutte le isole che si preferiscono.

Essenzialmente sono isole montuose, con mare e spiaggie stupende. Le isole sono verdissime ed è un piacere da vedere, per il contrasto di colori tra il verde della natura e il blu dell’oceano. In Polinesia si possono fare diverse escursioni, per il gran numero di isole montuose.  

L’arcipelago di Tuamotu

Un arcipelago che si consiglia di visitare è quello delle Tuamotu. Quest’ultimo è un arcipelago dalle isole bassissime, sostanzialmente sono dei cerchi corallini. Non per questo non si troverà del verde, anzi ce n’è in abbondanza, ma non si troveranno delle montagne. La differenza con gli altri arcipelaghi è che su queste isole si troverà il mare a livello dello sguardo. Una particolarità di queste isole coralline, è che l’unico modo per raggiungere il proprio resort è attraverso una barca, perché c’è troppa acqua in mezzo. Quindi appena si mette piede fuori dal proprio hotel si ha immediatamente l’oceano. Queste isole sono l’ideale per un viaggio di nozze.

About: admin